Dott.ssa Monica Gamba

Lo studio


 
La Dott.ssa Monica Gamba a Torino è specializzata in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica. Il principale obiettivo di un chirurgo plastico è soddisfare il cliente attraverso interventi che mirano al raggiungimento di una bellezza naturale e armoniosa. Ecco alcuni dei servizi proposti dalla Dott.ssa Monica Gamba:

RINOPLASTICA

La rinoplastica, nota anche come chirurgia di rimodellamento del naso, è uno degli interventi più richiesti in chirurgia estetica. Più esattamente, la chirurgia estetica del naso consente di aumentare o diminuire le dimensioni del naso (troppo piccolo, troppo grande o troppo largo), cambiare la forma del dorso (incavato o con presenza di gobba o gibbo) e della punta (troppo larga, troppo stretta o troppo lunga), modificare l'ampiezza delle narici e cambiare l'angolo tra la fronte e il naso o tra il naso e il labbro superiore.

RICOSTRUZIONE PADIGLIONE AURICOLARE

La ricostruzione del padiglione auricolare consiste nel correggere varie malformazioni dell’orecchio. Esse possono essere parziali e interessare solo alcune parti o interessare in toto il padiglione auricolare.

Sebbene i quadri clinici differiscano molto, il risultato di una ricostruzione dell'orecchio dipende da due fattori principali:

• La quantità e la qualità della cute disponibile;
• La forma dello scheletro usato per ricreare le forme del padiglione auricolare.

Le tecniche ricostruttive sono migliorate nel corso degli anni grazie soprattutto a due chirurghi, l’americano B. Brent e il giapponese S. Nagata: grazie a loro i risultati odierni su questo intervento sono di gran lunga superiori rispetto agli anni scorsi.

 
Chirurgo plastico a Torino
 
 

BLEFAROPLASTICA

L’intervento di blefaroplastica si occupa dell’estetica dello sguardo, donandogli un aspetto più riposato e più giovane. La blefaroplastica consiste nell’eliminazione della pelle in eccesso presente nella palpebra superiore e nelle borse che si formano sotto l’occhio (borse palpebrali).

Anche se si tratta di un intervento semplice e di minor rilevanza funzionale può essere molto importante la psicologia del paziente in quanto il difetto che si va ad eliminare ha condizionato la vita del paziente nel relazionarsi con gli altri.

 

MESOTERAPIA

La mesoterapia è una tecnica che consiste nell'eliminazione del ristagno di liquidi nei tessuti cutanei e sottocutanei (ritenzione idrica); si tratta quindi di una terapia molto richiesta per risolvere gli inestetismi della cellulite.
Questo trattamento si pone l'obiettivo primario di disintossicare l'organismo dalle scorie in eccesso, eliminare i liquidi e, contemporaneamente, tonificare ed elasticizzare la pelle. La terapia dev'essere effettuata dal medico dopo aver sottoposto il paziente ad un'accurata diagnosi.

 
 

CHIRURGIA PLASTICA ONCOLOGICA DELLA MAMMELLA

La chirurgia oncologica rappresenta uno dei pilastri della terapia del cancro mammario. Negli ultimi decenni si è andata sempre più affermando l’ipotesi che il cancro è una malattia generale fin dal suo esordio in quanto precocemente capace di produrre micro metastasi. Di conseguenza, in presenza di una malattia già estesa, non ha senso un intervento solo distrettuale, peraltro gravemente mutilante, invece appare giustificata un’operazione di bonifica che si limiti ad asportare il tumore localmente ma che venga associata ed integrata con adeguate terapie adiuvanti (chemioterapia, ormonoterapia, immunoterapia, radioterapia, ecc.) capaci di combattere le metastasi sistemiche.
La precocità della diagnosi è essenziale perché permette di asportare tumori piccoli e quindi capaci di produrre metastasi in numero più limitato rispetto alla potenzialità delle neoplasie più voluminose.

 

DIETOLOGIA

La dietetica (spesso definita dietologia) è una disciplina che si occupa di tutti i processi relativi alla nutrizione, studiando gli effetti degli alimenti sui processi metabolici dell'organismo, considerandone anche le conseguenze digestive. L’obiettivo è la formulazione di un regime alimentare e stile di vita adatto alla situazione patologica e non del soggetto.